trad climbing

sus6

Se si eccettua la via Legarsi alla Montagna (1982), la trad climbing è una cosa recente a Ulassai! Nel 2013 Maurizio Oviglia ha scoperto le incredibili fessure della Guglia di Su Sussiu ed ha pensato di salirle solo con i friend, in clean climbing. Per ora solo 5 fessure, ma di notevole ed indiscussa qualità. A queste ha fatto seguito la via “Cacciatore di Nulla” sulla Torre dei Venti, salita solo con i friends.

FESSURE DI SU SUSSIU

Formidabili fessure sulla Guglia di Su Sussiu e sui massi originati dal crollo in cui è bene possedere una collaudata tecnica ad incastro. Diversamente risulteranno piuttosto ostiche. le soste sono chiodate a spit

1 – AIKIDO – 20 m – 6c+/7a (5.11c)

Prima salita: Maurizio Oviglia (marzo 2015)

Fessura strapiombante molto continua, ad incastro di pugno. In posto solo la sosta

Discesa in moulinette

Materiale: friend dallo 0,75 al 4. Triplicare il 3 ed il 4BD

2 – TAI CHI – 25 m – 7a/7a+ (5.11d)

Prima salita: Maurizio Oviglia (marzo 2015)

Fessura strapiombante sempre più difficile ed impegnativa, ad incastro di pugno con uscita off width. In posto solo la sosta e un cordino su spuntone

Discesa in moulinette

Materiale: friend dallo 0,5 al 5. Triplicare il 3 ed il 4BD

3 – JU JITSU – 85 m – 6c+ (5.11b)

Prima salita: Maurizio Oviglia e Fabio Erriu (marzo 2016)

Via di tre tiri che racchiude tutte le possibili tecniche di fessura

Discesa in doppia dalla cima della Guglia

Materiale: doppia serie di friend dallo 0,3 al 4BD

4 – WUSHU – 15 m – 6a+ (5.10a)

Prima salita: Maurizio Oviglia e Fabio Erriu (marzo 2016)

Fessura diagonale da salire in opposizione su un masso poco sotto la Guglia di Su Sussiu

Discesa in moulinette

Materiale: friend medi da mettere nei buchetti, oppure grossi nella fessura

5 – KARATE – 25 m – 6b (5.10b)

Prima salita: Maurizio Oviglia e Fabio Erriu (settembre 2015)

Bella fessura ad incastro di mano sul grande cubo sotto la strada, sotto la falesia di S’Accara

Discesa in moulinette

Materiale: doppia serie di friend dall’1 al 3 BD

6 – SECRET GARDEN – 20 m – 5c (5.9)

Prima salita: Matteo Giglio e Alessandra Gianatti (maggio 2016)

Camino a sinistra di Karate

Discesa in moulinette

Materiale: una serie di friends, dal microfriend al 4BD

topofessuresusussiu

IL CACCIATORE DI NULLA (Torre dei Venti)

95 m – 6c max (6a obbl.)

Via impegnativa che segue tutta la fessura che incide il versante nord della torre. Soste spittate e discesa in doppia. Difficoltà dei tiri: 6a, 6b+, 6c, 4c. Accesso: vedi Torre dei Venti in Sportclimbing

cacciatoretopo

LEGARSI ALLA MONTAGNA (Bruncu Pranedda)

95 m – VI/A1 (VII) max

Prima salita Corrado Pibiri, Ercole Ambu & c., settembre 1981. Prima libera Maurizio Oviglia e Paolo Contini 10 dicembre 2015

La prima via aperta a Ulassai, segue la fessura evidente della parete proprio sopra il paese sul lato sud. Tre tiri (V+, VII, VI) con in posto qualche chiodo e soste a spit. Portare nut e friends. Attenzione alla qualità della roccia, non sempre buona.

legarsi-alla-montagna-tracciato

ItalyEnglish